Normativa per i fuochi artificiali

Normativa per i fuochi artificiali marcati CE a Nola

La Certificazione CE ha una forte importanza nel mercato dei fuochi artificiali, in cui vengono distribuiti e maneggiati prodotti che richiedono un’attenzione sempre maggiore verso la correttezza e la sicurezza, considerata anche la capillare diffusione di fuochi d'artificio dalla qualità scadente e dunque ultra pericolosi. Pirotecnica Nolana offre il massimo della sicurezza, distribuendo solo prodotti a Certificazione CE, in modo tale da garantire alti standard. 

Come avviene la Certificazione CE

Un prodotto come un fuoco d'artificio qualunque, per avere la certificazione CE, deve essere sottoposto ad una serie di attività e controlli molto rigorosi e tendenti a definire un articolo come "sicuro": test iniziali di tipo, predisposizione ed attivazione di un controllo di produzione, stesura della Dichiarazione di conformità ed apposizione della relativa Etichetta CE.
uno spettacolo pirotecnico di fuochi rossi e azzurri

La normativa in materia

La normativa CE in materia di sicurezza per i fuochi d'artificio è il Decreto Legislativo 4 aprile 2010, n. 58, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 93 del 09/02/2010 ed avente ad oggetto “Attuazione della direttiva 2007/23/CE relativa all'immissione sul mercato di prodotti pirotecnici”. Scopriamo un estratto di tale norma:
  • Art. 1 
Oggetto e campo di applicazione 
1. Il presente decreto definisce la disciplina volta ad attuare la libera circolazione degli articoli pirotecnici nel mercato interno, assicurando, nel contempo, le esigenze di tutela dell'ordine e della sicurezza pubblica e di tutela della pubblica incolumità, 
la tutela dei consumatori e la protezione ambientale. Il presente decreto individua, inoltre, i requisiti essenziali di sicurezza che gli articoli 
pirotecnici devono possedere per poter essere immessi sul mercato.

Informazioni presenti sui prodotti
I prodotti con certificazione CE hanno sulla loro confezione di vendita le seguenti informazioni:
• Nome commerciale
• Tipo generico (Tipologia del prodotto secondo la direttiva 2007/23/CE)
• QEN (Quantitativo Esplodente Netto = Massa attiva pirotecnica)
• CAT (Categoria ai sensi del D.lgs. 58/2010 recepimento 2007/23/EC)
• Numero di registrazione (relativo alla marcatura CE)
• Età minima di vendita
• Istruzioni d’uso
• Fabbricante (Se il Fabbricante è ubicato fuori dall’Unione Europea si intende essere l’Importatore)
• Numero di lotto
• Data di produzione e scadenza
un foglio che spiega il codice di comportamento per un uso responsabile dei fuochi d’artificio per i consumatori privati
un foglio che spiega l'introduzione all’etichettatura dei fuochi d’artificio
un foglio che spiega i principali comportamenti vietati e sanzionati
Per scoprire maggiori informazioni sulla Certificazione Ce dei prodotti scrivere al pirotecnicanolana@gmail.com
Share by: